Image Alt

Buone nuove_

Novità, curiosità e cose diversamente interessanti

Che novità porta con se questo mood? Quest’anno possiamo comodamente sederci all’aperto Allestimenti ed esposizioni artistiche Musica live ricercata, di classe, sperimentale, emozionale Menu’ innovativo e tradizionale, nuove armonie, stesse radici Nuova combinazione di etichette di vini Nuova lista di birre artigianali nazionali e internazionali Nuova drink list, ma accompagnata dagli intramontabili cocktail del Concept Si riparte con l’arte, con la curiosità, il bisogno di provare emozioni e vivere esperienze.

Nella notte delle Stelle, intanto, a pochi metri di distanza, in un altro dei locali “cult” della movida bernaldese, il “Concept Bistrot”, copmpariva il regista dell’horror Dario Argento, reduce dal Lucania Film Festival. Per la civettuola Bernalda è stata davvero una serata da “brividi”. A pochi metri dal Concept, a Palazzo Margherita succedeva questo: Non tutti si aspettavano il colpo di scena, ma molti ci speravano. «A un certo punto – racconta Antonio – dal balcone si è affacciata una bambina. Qualche secondo dopo è apparso Jovanotti, che ha scatenato l’entusiasmo e migliaia di scatti dai cellulari». Le sorprese non erano finite. «Si è aggiunto Saturnino – af - ferma Raffaella – con due chitarre, segno evidente che Jovanotti ci avrebbe concesso un piccolo omaggio musicale, coi suoi maggiori successi”. E così è stato. Dopo una rapida accordatura degli strumenti, è partito il “concertino”, con tanto di saltelli, che ha preceduto il Beach Party sulla spiaggia di Policoro, mandando in visibilio i tanti ragazzi presenti, giunti anche da fuori Bernalda. Dopo qualche canzone però, Lorenzo ha chiosato: «Forse è ora di smetterla, perché non vogliamo disturbare gli altri ospiti di Palazzo Margherita che vogliono riposare». Lasciando l’originale palcoscenico fra il tripudio generale. Fonte: Angelo Morizzi - La Gazzetta Del Mezzogiorno

La vera cucina giapponese incontra la cucina concettuale. Imperdibile incontro scandito in 7 portate. Gli eccezionali chef di Torii Sushi di Potenza incontrano il Concept di Bernalda. Eleganza, ricercatezza e sperimentazione per le nostre pupille e papille. Diamo il via mercoledì 7 agosto a una serie di incontri d'eccezione sulla strada della sinergia tra chef, ristoranti e foodblogger. Menu' + calice = € 60 a persona - posti limitati Questo il menu nato dal confronto tra chef: Entrè: Stecco di alici e maionese al timo limonato Carpaccio di branzino, capperi e parmigiano 30 mesi Capasanta, patata bruciata sllo yuzu e vaniglia, peperoni e funghi Nighiri, con uovo di quaglia Risotto caciocavallo e pepe di sechuan, gambero crudobe lamponi(Angelo) Uramachi ( set di 6 ) Predessert e dessert

Bhe, non c'è atmosfera se non ci sono vibrazioni, suoni, rumori. Il mood 1905 passa sicuramente dal Rag-time, dal ticchettio del tempo e dai soffi delle trombe unici e irripetibili. Rievocazione di un tempo ormai passato, ma siamo nel Concept, non dimentichiamolo! Qui la sperimentazione è la spezia che condisce le nostre serate live. Allora via con il jazz, il groove, ma anche l'elettronica che fa il verso a quei tempi in cui si improvvisava con gli strumenti e le note che si avevano a disposizione ma si guardava al futuro, alla rivoluzione industriale e culturale. Quei suoni e quei rumori, come dicevamo, che si possono diffondere in maniera efficace solo se li si ascoltano in un luogo che si ispira al al passato, sorride al futuro e fa vivere il presente, con gusto, con piacere. Benvenuti al Concept. Benvenuti nel Mood 1905.

La cittadina di Bernalda negli ultimi anni, parallelamente alla nuova ondata di interesse per la nostra regione e sulla spinta propulsiva di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e del celebre bernaldese Francis Ford Coppola che lì ha voluto aprire il suo hotel di lusso Palazzo Margherita, si è vocata ad un turismo di qualità legato soprattutto all’offerta eno-gastronomica e culinaria. Tante, infatti, sono le attività di successo legate al food che hanno permesso a Bernalda di essere riconosciuta come cittadina del mangiar e vivere bene. Non è un caso, allora, che proprio a Bernalda, a Giugno, vedrà la luce il “Concept – Lunatic Bistrot”, un salotto nel salotto. Riprendendo le mosse dai salotti ottocenteschi, luoghi dove fioriva cultura, circolavano informazioni e indiscrezioni, si creavano scambi e costruivano network, il Concept riproporrà in chiave moderna l’idea di bistrot come conviviale incontro tra arti e mestieri attraverso design e arti visive, cultura e storia, musica e spettacolo e naturalmente il Food, quest’ultimo assume una dimensione gourmet intesa come eccellenza, non solo degli ingredienti ma anche della preparazione, dei metodi, del servizio, degli ambienti e dei ritmi. Un luogo progettato per gente curiosa, esigente ed attenta. Il locale è disegnato su un deposito alimentare degli inizi del Novecento che poggia su un’antica cisterna d’acqua che un tempo lontano rispondeva al fabbisogno di gran parte degli abitanti del paese. Chi entrerà nel Concept al pomeriggio troverà un luogo di relax dove degustare miscele di caffè, infusi, liquori particolari e piccola pasticceria. Potrà leggere un libro

Chiaramente è una provocazione, ma di sicuro è una particolarità che non lascia indifferenti. In Italia vi è un solo produttore di questo bovino. Sul sito del produttore, la Vicciola è così presentata: Con il termine Vicciola s’intende esclusivamente la Razza Bovina Piemontese allevata a Nocciole. La sua alimentazione è composta da mais, crusca, fieno e nocciole e non permette l’aggiunta di alcun tipo di componente normalmente utilizzato per aumentare la resa quantitativa e per velocizzare il processo di crescita.  La nocciola, finora mai inserita nell’alimentazione dei bovini, deve tassativamente possedere le più elevate qualità in modo da poter trasmettere al meglio le sue nobili proprietà. Si prendono in considerazione unicamente nocciole integre, sgusciate, provenienti dal raccolto dell'anno in corso, di calibro 13/15 (da Disciplinare superiore a 11), senza traccia di rottame, prodotto scaduto o scarti di lavorazione.  La Vicciola, al contrario dei bovini allevati in maniera tradizionale, ha una crescita giornaliera, ridotta e molto lenta. Questo, per rispettare la crescita fisiologica dell’animale fin dalla nascita. In questo modo, si ottiene una resa quantitativa decisamente inferiore, a vantaggio di una resa qualitativa, nettamente superiore con un’altissima concentrazione di proprietà nutritive e un bassissimo livello di colesterolo. La Vicciola entra nel menu' del Concept lunatic bistrot in occasione del mood 1905. Il mood ci fa attraversare con la mente la storia, la cultura e gli spazi. A Torino nel 1905 fu inventata la prima vettura elettrica, e per omaggiare questo evento attraverso il food, abbiamo deciso di creare un piatto a base di Vicciola abbinandolo a un

Stiamo affilando le fruste per la prossima Chef Challenge. Ogni mese, solo al Concept, lanciamo una nuova sfida ai migliori e più impavidi chef del sud Italia e non solo. Il tema lo decide lo chef sfidato e la giuria sei tu. Un menu' creato ad hoc e che conosceremo solo al momento della challenge. Non siamo presuntuosi, anche perché a noi non interessa vincere la sfida, ci interessa, invece, degustare. E si sa, in queste sfide, il vero vincitore è la giuria, cioè tu. Vi aspettiamo.