Image Alt

Di sera tra Jovanotti e Dario Argento

Di sera tra Jovanotti e Dario Argento

Nella notte delle Stelle, intanto, a pochi metri di distanza, in un altro dei locali “cult” della movida bernaldese, il “Concept Bistrot”, copmpariva il regista dell’horror Dario Argento, reduce dal Lucania Film Festival. Per la civettuola Bernalda è stata davvero una serata da “brividi”.

A pochi metri dal Concept, a Palazzo Margherita succedeva questo:

Non tutti si aspettavano il colpo di scena, ma molti ci speravano. «A un certo punto – racconta Antonio – dal balcone si è affacciata una bambina. Qualche secondo dopo è apparso Jovanotti, che ha scatenato l’entusiasmo e migliaia di scatti dai cellulari». Le sorprese non erano finite. «Si è aggiunto Saturnino – af – ferma Raffaella – con due chitarre, segno evidente che Jovanotti ci avrebbe concesso un piccolo omaggio musicale, coi suoi maggiori successi”. E così è stato. Dopo una rapida accordatura degli strumenti, è partito il “concertino”, con tanto di saltelli, che ha preceduto il Beach Party sulla spiaggia di Policoro, mandando in visibilio i tanti ragazzi presenti, giunti anche da fuori Bernalda.
Dopo qualche canzone però, Lorenzo ha chiosato: «Forse è ora di smetterla, perché non vogliamo disturbare gli altri ospiti di Palazzo Margherita che vogliono riposare». Lasciando l’originale palcoscenico fra il tripudio generale.
Fonte: Angelo Morizzi – La Gazzetta Del Mezzogiorno